Dal 2021 sarà di nuovo McLaren – Mercedes

Nella mattinata odierna, la McLaren, con un doppio comunicato ha dapprima annunciato che il rapporto di fornitura con la Renault non proseguirà oltre la naturale scadenza prevista per la stagione 2020, e con una seconda nota ufficiale ha confermato che dal 2021 sarà motorizzata dalle Power Unit Mercedes.

Non sono ancora stati rivelati i dettagli del nuovo rapporto, ad esempio se si tratterà di una vera e propria partnership o di una semplicie fornitura (quest’ultima è l’ipotesi più probabile).

La stagione 2021 sarà pertanto una vera e propria rivoluzione, con un radicale cambiamento nel regolamento tecnico, sportivo ed economico, ai quali si aggiunge la novità di un nuovo (ma allo stesso tempo vecchio) fornitore.

68 pensieri riguardo “Dal 2021 sarà di nuovo McLaren – Mercedes

    1. Il canale Telegram lo avevo creato per poter seguire in tempo reale i gran premi, la mia idea era quella di unire la cronaca in diretta che prendevo da varie fonti sul web ai commenti degli utenti di McLarenBlogF1, sempre in tempo reale. Dopo 2 anni solo tre utenti del sito si sono iscritti, ma sopratutto non ho riscontrato nessun interesse ogni volta che lo ho “pubblicizzato” nel blog.
      Per quanto automatizzato, il canale richiede una manutenzione regolare e sinceramente mi sono stancato visto il riscontro pari a zero.

      "Mi piace"

    1. Lasciando da parte l’intricata vicenda dell’accordo con Mercedes, ora mi preoccupa un po’ l’ultimo anno con Renault. RB fu meno precipitosa nel dare l’annuncio dell’addio a Renault. Non so con quale stato d’animo si lavorerà coi francesi nel 2020, sapendo che a fine anno si tornerà coi tedeschi. Immagino fra l’altro che nei prossimi mesi, tecnici mclaren e Mercedes dovranno incontrarsi e ci dovrà essere uno scambio di informazioni in chiave 2021. Soprattutto dopo che saranno pubbliche le specifiche dei motori e dei telai 2021.

      Piace a 2 people

    1. Invece che continuare a partorire cavolate una volta tanto potrebbero pensare a qualche trovata intelligente per migliorare un po’ questo spettacolo deprimente…

      Però in effetti bisogna essere in grado pensare…

      Piace a 1 persona

          1. Senza contare che ovviamente i team con i migliori simulatori e le migliori risorse tecniche (cioè quelli che sono già al top) ne usciranno ulteriormente avvantaggiati e il solco si farà ancora più ampio 😦

            Piace a 1 persona

        1. Il mio ‘Non sanno niente era eufemistico, in realtà hai ragione tu: dovrebbero essere degli esperti, ma una volta caricata la soglia della politica si dimenticano tutto. Sarei stato curioso di vedere cos’avrebbe combinato Dennis se fosse arrivato a sedere sulla poltrona che ora è di Todt…

          Piace a 1 persona

    2. Chiaramente tutto in nome del risparmio.
      Ossia, si stanno diminuendo le giornate di test per far risparmiare le squadre, ma si aumentano le gare.
      Non lo so, forse mi sbaglierò, ma credo che sia più costoso un week end di gara piuttosto che 4 giorni di test.

      "Mi piace"

      1. Toto Wolff non voleva di certo cedere una fornitura di motori senza ricavarci un extra…figurarsi…

        Ci va già bene se non dobbiamo riprenderci Vandoorne sul serio…

        "Mi piace"

      2. Sostituzione nelle file Mercedes: esce Ocon ed entra Norris. Notare come tutti e 3 gli ultimi prodotto del nostro vivaio sono in orbita Mercedes: Norris, DeVrjies e Vandoorne. Credo che Lando rimarrà papaya nel 2021. Russel sostituirà Bottas ed affiancherà Hamilton.

        "Mi piace"

        1. Va anche detto che ora come ora c’è la fila per entrare nel vivaio Mercedes e probabilmente a Norris l’idea piace anche…

          Amen, ci terremo ‘smooth operator” Sainz che intanto naviga al 7° posto in classifica piloti…sostanzialmente primo degli ”altri” 🙂

          Piace a 1 persona

  1. Wolff: “Fornitura McLaren non ci vedrà uscire di scena”
    Il team principal Mercedes ha chiarito le condizioni del nuovo accordo tra Brackley e la scuderia di Woking

    Mercedes diventerà il nuovo fornitore di power unit di McLaren a partire dal 2021, l’anno zero della nuova era della Formula 1. Si riapre così una collaborazione dal glorioso passato, che ha visto il binomio Stoccarda-Woking, attivo dal 1995 al 2014, conquistare tre titoli piloti (1998, 1999, 2008) e un campionato costruttori (1998). Un accordo dai precedenti illustri, che porta come conseguenza la speranza di un ritorno agli antichi fasti per la scuderia britannica.

    A chiarire la situazione in merito è intervenuto il team principal Mercedes Toto Wolff: “La relazione (con McLaren, ndr) è piuttosto forte proprio per via di quel periodo. Ma per noi è importante chiarire che oggi esiste una relazione di fornitore di power unit ad un team cliente, e che dunque non si tratta dell’inizio di un accordo di lavoro che ci vedrà uscire di scena“, ha spiegato l’austriaco: “Allo stato attuale, siamo desiderosi di capire come andrà avanti la Formula 1, come si svilupperà, continuando preferibilmente ad essere presenti in questo modo”.
    Wolff ritiene che il 2021 vedrà la nascita di un nuovo periodo per la massima formula, caratterizzato da molto più concorrenza tra le varie squadre. Sotto questo aspetto, avere a disposizione diversi team su cui testare varie soluzioni potrebbe rappresentare un vantaggio non indifferente: “Riteniamo che dal punto di vista delle power unit ci potrà essere più apprendimento da parte nostra se ci dotiamo di clienti più competitivi, che si aggiungono ai due (Williams e Racing Point, ndr) che già abbiamo“, ha affermato “I passi che Brown e Seidl hanno già iniziato a compiere in questo senso sembrano molto promettenti. Quindi i vantaggi superano i potenziali deficit dell’eventuale lotta in contro un duro avversario come la McLaren“.

    Motorsport.it

    Piace a 1 persona

    1. Però se noti ha detto preferibilmente resteremo, non sicuramente, e anche la chiosa ‘allo stato attuale’ non significa nulla. Molti hanno già detto che quest’intervista sembra una toppa su un dubbio piuttosto grosso. Insomma non risulta convincente. Affermare che allo stato attuale non ti ritirerà non significa certamente non lo faremo. E anche preferibilmente è sibillino. Non è convincente. Poi la chiusura non è molto credibile: confrontarsi alla pari con McLaren?! Non credo che Mercedes voglia coltivarsi un avversario…

      "Mi piace"

      1. Infatti, dice tutto e niente…
        Credo che il ritiro ci sarà un’altra volta per loro, non sanno i tempi…
        Io, se fosse un VERO team STORICO di F1, credo che di fronte a delle voci di ritiro, risponderei “perché??”
        Un vero Team di F1 si ritira se ha problemi finanziari, non per scelta programmata… Sarò romantico, ma…
        Questi vengono, prendono il malloppo e scappano di nuovo?

        "Mi piace"

        1. Infatti, ritengo sarà solo questione di tempo. Sarà una cosa dilazionato negli anni, magari studieranno il modo di non farla apparire una fuga, ma un ritorno all’antico. Magari infiorettando il tutto in tre quattro anni faranno sì che si celebri un nuovo matrimonio ufficiale con McLaren all’insegna del ritorno alle glorie del recente passato. È assurdo, alla luce di questi anni, pure il passaggio di Wolff in cui rivendica i successi con McLaren, la gloria passata e in sostanza afferma che hanno firmato questo contratto perché ci tengono alla McLaren e non si sono affatto dimenticati tutto ciò che hanno fatto assieme. Tutte queste perifrasi non servivano se uno semplicemente voleva confermare l’impegno Mercedes in prima linea. Annoto pure l’intervista di Hamilton che riferendosi al suo futuro esclude la Ferrari…E allora quali altre opzioni ha: Mercedes e poi… anche a lui bastava dire resto alla Mercedes fino al ritiro. Non so, non faccio il dietrologo per passione, però in questa vicenda sembra ci siano molti non detti, risvolti celati fino a tempo debito.
          Suppongo che un annuncio a tavolino del ritiro Mercedes sarebbe deleterio, per me prendono tempo per decidere come farlo e in che termini la mclaren potrebbe diventarne l’erede(questa è una mia conclusione).

          Piace a 1 persona

        2. Hai ragione sull’aspetto romantico, qui dietro c’è solo un ragionamento economico, strategie di mercato ecc. Kallenius ha una visione differente e non gli importa più di tanto della f1, quantunque Wolff indori la pillola, non vorrà un’uscita precipitosa e sta acquistando tempo per decidere come e quando. McLaren è l’unica che può garantirgli un ritorno d’immagine, e può permettere a Kallenius di dirottare su di noi il peso telaistico, mantenendo solo la divisione motori, con un risparmio di fondi che lui vuole dirottare ad altri settori di ricerca. Se il piano è questo ci vuole tempo…per rendere forte la mclaren occorre qualche anno, costruzione galleria, nuove tecniche di progettazione, strano che accada tutto in sequenza, se poi vuoi anche tenerti i tecnici, per inserirli nell’organico McLaren occorre tempo, affinché la riorganizzazione di Seidl sia completa.

          "Mi piace"

  2. Mi sembra che la Mercedes si ritiri come team a fine 2025.
    Se il ritiro ci deve essere a mio avviso sarà al termine della stagione 2020.
    Chiaramente, se così fosse, il prossimo anno ci sarà un mercato piloti incandescente

    "Mi piace"

      1. È un’ipotesi che circola da mesi sulla stampa tedesca, più o meno da quando Kallenius è diventato nuovo ceo e ha indicato le sue priorità. Poi Mav nessuno può averne la certezza; però vedi, solo pochi mesi fa lo stesso ritorno della McLaren Mercedes era dato come una fantasia: quindi niente di strano che possa andare così. Il 2020 è troppo vicino, non sarebbe il tempo, eventualmente di trasferire competenze o tecnologie.

        "Mi piace"

        1. Credo che il ritiro avverrà attorno al 2024-25 . Nel frattempo sarà entrato di sicuro un altro motorista se non due (Toyota e Porsche). A quel punto sarà tutto pronto per l’annuncio ufficiale.

          "Mi piace"

  3. A volte le parole sono di semplice circostanza, altre volte hanno un senso che non ci è ancora chiaro; secondo voi perché Wolff ha chiuso il suo comunicato parlando di inizio di una nuova era, in cui Mercedes spera di essere una pietra miliare del ritorno al successo della McLaren. Più che la firma di un contratto clienti, sembra la conclusione di un accordo esclusivo. Boh

    Piace a 2 people

    1. Probabilmente nel contratto c’è più di quello che è stato dichiarato pubblicamente, e col tempo verranno fuori nuovi dettagli….a me la cosa che colpisce di più è che nel comunicato si parla di fornitura ”ALMENO fino al 2024″ che secondo me suona come ”fino al 2024 ma probabilmente anche oltre”…probabilmente dopo aver cambiato 2 volte motore negli ultimi 6 anni a Woking si cerca stabilità sotto questo punto di vista…

      "Mi piace"

      1. Sì, c’è pure questa formula, almeno fino al 2024…ricordo che alcuni media tedeschi hanno indicato il 2025 come data del possibile ritiro del team Mercedes e questa data l’ha ventilata un personaggio che conosce bene Kallenius. Mi fermo qui, poi i fatti ci diranno il resto. Ovvio che se di ritiro si tratterà, la migliore erede come factory team sarebbe la mclaren. È anche assodato che tutto o quasi è stato tessuto da Seidl, che comunque ha mantenuto un basso profilo sulla vicenda.

        "Mi piace"

    1. Saremo un team clienti quindi almeno teoricamente non dovremmo subire alcuna influenza da quel punto di vista…ma bisogna considerare anche il fattore sponsor 🤔
      Sicuramente arriveranno sponsor nuovi e loro si che potrebbero imporre scelte “stilistiche” 😆

      "Mi piace"

    1. il problema del 2018 non era legato tanto a Renault…era una filosofia progettuale sbagliata specialmente nella gestione dei flussi nella parte anteriore, che infatti nella 34 è stata molto più sviluppata rispetto all’anno scorso

      detto questo, Zak Brown ha confermato che è stato Seidl a spingere per l’accordo con Mercedes

      Piace a 2 people

      1. Da buon tedesco , così come Boullier per la Renault.
        Ma io avevo avuto il presentimento con la coppia di Formula E che correra con la Mercedes, ovvero Vandoorne e DeVries, due di scuola Woking.

        "Mi piace"

        1. Anch’io ho avuto questo sentore… Comunque ci sono troppi indizi che inducono a pensare che, dilazionato nel tempo, ci possa essere il ritiro del team ufficiale. Avrebbe poco senso reintrodurre tra i motorizzati Mercedes un potenziale competitore. La McLaren non è la Williams e non credo abbia firmato per essere un’anatra zoppa o far da comprimari al team ufficiale.

          "Mi piace"

        1. Sai ci ho pensato anch’io…E sa di trovata mediatica. Hamilton che torna alla McLaren è magari vince il suo ottavo titolo battendo Schumacher, sai che spot per la f1, per la Mercedes e per Hamilton. Immaginati il battage mediatico, sulla grandezza di Hamilton e della Mercedes che riportano alla vittoria una scuderia storica. Sembra studiata a tavolino…però…

          "Mi piace"

          1. Mai dire mai…di cose strane ne abbiamo viste tante in F1 (per esempio io non pensavo che Alonso sarebbe mai tornato alla McLaren) per cui anche questo potrebbe succedere :O
            A livello mediatico l’attenzione sarebbe elevatissima…buttaci dentro anche Verstappen e Norris e lo show è servito…

            "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: