GP del Bahrain – Test Sakhir

3-Bahrain-GP-track-2017

Live Timing

Risultati

Palinsesto Sky e RAI (dirette)

Venerdì 14 aprile
Ore 13:00, Prove libere 1 (Rai Sport, Sky Sport F1 HD)
Ore 17:00, Prove libere 2 (Rai Sport, Sky Sport F1 HD)

Sabato 15 aprile
Ore 14:00, Prove libere 3 (Rai Sport, Sky Sport F1 HD)
Ore 17:00, Qualifiche (Rai2, Sky Sport F1 HD)

Domenica 16 aprile
Ore 17:00, Gara (Rai1, Sky Sport F1 HD)

164 pensieri su “GP del Bahrain – Test Sakhir

  1. Infine, ora è ufficiale il fatto che Honda abbia cambiato approccio alla F1: i giapponesi si sono resi conto della propria inadeguatezza e hanno accettato aiuto esterno. Già dal febbraio 2016 a Sakura sono presenti un manipolo di motoristi della McLaren, ai quali si sono aggiunti nel passare dei mesi anche tecnici e consulenti esterni, provenienti dagli altri costruttori o comunque con esperienze passate in F1. A partire dal mese scorso, inoltre, Hasegawa ha avviato una completa ristrutturazione dell’organizzazione e attualmente sono in corso i negoziati per avviare una consulenza con la Mercedes per la parte elettronica e ibrida.
    http://www.autosport.com/news/report.php/id/129154/mercedes-could-assist-honda-engine-programme

    Mi piace

      • Uhm…questo dell’elettronica sembra un punto debole, però mi pare strano che Honda ricorra a Mercedes. Se non erro McLaren ha una divisione specializzata nel settore ed è anche fornitore f1. A me pare contraddittorio. Forse Honda ha problemi nell’integrazione elettrico termico e nella gestione del termico.

        Mi piace

        • Ma si!
          Ma ti pare che Honda, che è leader mondiale nell’elttronica e nello sviluppo della stessa, chieda aiuto a Mercedes?
          E poi il partner di Honda è la McLaren che è essa stessa leader nei sistemi elettronici.
          Maddai! Queste sono boutade lanciate qua e la sui media. Se volete chiamatele fake news che vanno tanto in voga.

          L’unico grosso problema di Honda è il motore endotermico e la conoscenza della strategia di funzionamento denominata HCCI che lo fa assomigliare ad un diesel (da qui – forse – le vibrazioni?)

          Mi piace

  2. Altra novità sul fronte Honda: ormai si è ai dettagli dell’accordo per la fornitura dei motori alla Sauber.
    Penso sia una buona notizia. Prima o poi doveva succedere. L’unico aspetto “contro” dell’accordo è che Honda dovrà spendere di più nella costruzioni di motori…ma penso che il budget sia l’ultimo dei problemi di Honda. Poi, e lo dico senza troppa ironia, con tutti i motori che hanno rotto in due stagioni avrebbero potuto fornire tre team…quindi non penso sia un problema questo aspetto.
    http://www.autosport.com/news/report.php/id/129141/sauber-close-to-sealing-2018-honda-deal

    Mi piace

  3. Negli ultimi giorni si è parlato molto di Honda e, in particolare, di come possa essere aiutata.
    Ammetto che non ero a conoscenza di un dettaglio dell’accordo sui motori firmato lo scorso anno. In breve: i tecnici FIA hanno avuto la possibilità di analizzare le prestazioni dei motori nelle prime tre gare della stagione e, nel caso fosse emerso un divario tra il motore più competitivo e quello meno prestazionale superiore ai 3 decimi a giro (e questa eventualità si è realizzata) lo Stategy Group è autorizzato ad elaborare un piano di aiuto nei confronti del motorista in difficoltà. Questo per garantire un maggiore equilibrio.
    Sul “come” aiutare le opzioni, ora che si è liberato lo sviluppo durante la stagione e si abbandonato il sistema dei gettoni, non sono molte. Una possibilità sarebbe intervenire sulle penalizzazioni che scattano in seguito all’utilizzo delle 4 PU stagionali.
    http://www.autosport.com/news/report.php/id/129136/rules-breaks-to-help-honda-set-to-be-discussed

    Mi piace

  4. Interessante questo pezzo tratto dall’articolo postato dal menestrello…

    “Voci di paddock confermano che il cambio di posizione della Honda sia arrivato come ultima chance in alternativa ad uno stop che in Giappone è stato per la prima volta preso in considerazione.”

    A voler dar credito a queste voci sembrerebbe che Honda abbia iniziato a prendere in considerazione l’idea di abbandonare il progetto F1 se non si dovesse riuscire a risalire la china in tempi ragionevoli…

    Piace a 1 persona

    • La cosa la reputo molto plausibile,al di la delle dichiarazioni di facciata son 3 anni di fallimenti,a livello di immagine son tanti!
      Parliamo di case che son abituate a esser nervose quando arrivano seconde nel mondiale,figurati non vincere ne far podio in 3 anni

      Piace a 1 persona

      • Bè credo anch’io che sia più che plausibile. Sicuramente in Giappone qualcuno avrà posto un ultimatum: un ritorno d’immagine così negativo non si può sostenere oltre. Da informazioni frammentarie, come sempre, parrebbe che si sia intervenuti sulla pu con modifiche provvisorie e su elettronica. Tali modifiche avrebbero permesso maggiore affidabilità e di dare maggior potenza.Chissà… Qualcosa di più forse la capiremo a Sochi., senza aspettarci cambiamenti repentini, su cui Boullier ha messo le mani avanti. Ovvio che se hanno trovato una strada per correggere i problemi, andranno comunque cauti.

        Mi piace

  5. Nell’articolo si parla proprio di elettronica. Certo sarebbe paradossale scoprire che gran parte dei problemi derivavano dalla gestione elettronica. Inoltre credo che l’intervento di esterni sia imprescindibile e non ci siano ragioni di orgoglio che tengano.

    Mi piace

  6. Non credo neppure abbiano inciso le condizioni climatiche, che mi sono parse identiche al fine settimana precedente. Hanno detto però che nulla era cambiato fisicamente…forse elettronica? Mappature diverse. Io sono troppo digiuno di tecnica per spingermi oltre.

    Mi piace

  7. Comunque il buon risultato del secondo giorno di test ha creato ancora più incertezze che speranze.
    La modifica portata nei test all’ ’MGU-H per risolvere i problemi del gran premio il primo giorno si e’ rotta dopo due giri…il secondo giorno ha funzionato perfettamente e hanno potuto pure spingere di piu sia la PU che la monoposto…
    e non si sa il perché…
    Siamo in stallo insomma.
    Perché questa componente e’ basilare montata sul prossimo upgrade della PU…

    Mi piace

  8. Red Bull minaccia l’addio in F1 se nel 2021 continuassero a mancare motoristi indipendenti per le vetture clienti (tipo Cosworth).

    http://www.circusf1.com/2017/04/helmut-marko-minaccia-red-bull-pronta-lasciare-f1.php

    Evidente che questa F1 dei motoristi non incontra il favore dei “garagisti”.
    Una situazione di questo tipo potrebbe rappresentare anche una nostra opzione,se il divorzio con HONDA dovesse avvenire.

    Tuttavia la mossa Sauber/HONDA a me puzza di ipotesi di team ufficiale entro tot anni…
    Insomma,sebbene la rivoluzione aerodinamica avvenuta quest’anno è stata a suo modo epocale,sembra che il vero ribaltone avverrà tra qualche anno,anno che se non sbaglio coinciderà con la scadenza del patto della concordia.

    Mi piace

  9. Eccomi…vi ho letto tutti con attenzione in questi due giorni decisamente altalenanti!
    Ieri è stata una buona giornata, forse la migliore dell’anno fino ad oggi (Team report: http://www.mclaren.com/formula1/2017/bahrain-grand-prix/in-season-test-day-two/).
    Martedì altro disastro (http://www.mclaren.com/formula1/2017/bahrain-grand-prix/in-season-test-day-one/).
    Che dire, non abbiamo altra opzione che sperare per il meglio. Mi rendo conto che è un’impresa ardua dare fiducia a Honda, ma non abbiamo altre alternative, almeno per questa stagione. Come bene sapete un ritorno alla Mercedes non è una soluzione vincente…il problema è capire se Honda può fare qualcosa di meglio di uno schifo totale. Non mi sembra una richiesta eccessiva!!
    Ieri è andata (stranamente) bene…che sia un segnale che qualcosa di buono possa finalmente nascere da questa partnership?

    Mi piace

    • Fan, è difficile dare una risposta, allo stato. Quel che mi pare strano è che il nostro team non sappia esattamente perché le cose siano andate meglio. Vandoorne ha affermato comunque che degli aggiornamenti sono stati testati. Restiamo nell’incertezza.

      Mi piace

  10. Comunque non succederà, ma se dovesse succedere di riuscire a tornare alla vittoria nel mondiale con la Honda, come tifosi potremo dire di aver preso parte ad un avventura non da poco…tornare davanti a tutti dopo aver toccato il fondo sarebbe epico .-.

    Piace a 1 persona

  11. Comunque stiamo diventando tutti bipolari qui…una giornata di test pessima e siamo spacciati per sempre , una giornata di test che va per il verso giusto e tutti ‘ci credono’ di nuovo…ahahhaa XD

    Piace a 1 persona

      • D’accordissimo con te Cristian sulle balene, e parlo pure da animalista e vegetariano.

        In ogni caso rimane un popolo da invidiare quanto a cultura civica, soprattutto dagli abitanti del nostro bel paese dove si lavora male, si tira in culo al prossimo alla prima occasione (scusate il francesismo) e poi ci si lamenta se lo fanno con noi o del fatto “che le cose vanno male”.

        Piace a 2 people

      • Purtroppo anche in Europa non scherzano, guarda la mattanza nelle Isole Feroe e capisci quanta ferocia pervade nella mente di quella gente. Praticamente delle teste di *bip a tutto tondo

        Mi piace

  12. Vandoorne ha sottolineato di non aver avuto problemi e di essersi fermato solo per le modifiche al setting. Spera che questi progressi diventino effettivi nei prossimi gp. Il telaio si è dimostrato reattivo e molto agile. Aggiungo io che forse oggi per la prima volta è stato adeguatamente spinto dalla Pu Honda.

    Mi piace

      • Ora siamo la prima forza,e’ fuori dubbio.
        C’è stato un incontro con i vertici Honda Mercedes, dovremmo aiutare i tedeschi a risolvere i problemi alla loro PU,nella trattava si e’ inserita anche Jessica Michibata a capo di una cordata che vede tra gli altri Mazzacane e Ivan Lendl.

        Avanti cosi!

        Mi piace

        • Eh d’altronde non se ne poteva fare a meno…’sti tedeschi ormai erano troppo imbarazzanti…adesso col mitico Hasegawa gli abbiamo fatto 2 o 3 disegnini, speriamo almeno che riescano a montare gli scarichi nel verso giusto…

          Noi d’altro canto si viaggia in carrozza…quindi è giusto aiutare i meno fortunati…

          XD XD XD

          Mi piace

  13. La fine del matrimonio avverrà a fine di quest’anno. Prima è impossibile, si tirerà sta patetica farsa fino a fine anno, poi la mecca andrà coi mercedes mentre la honda si legherà alla sauber, correrà il 2018 sempre nelle ultime 2 posizioni (il team svizzero ha un catorcio ed è allo sfascio da anni) e poi anche lei a casa alla fine della prossima stagione. Per la mclaren non torneranno mai più gli anni delle vittorie, ma con un nuovo propulsore si salverà un po’ di dignità.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...